Home

Disturbi del sonno: cause, sintomi e rimedi per curarli

Disturbi del sonno: cause, sintomi e rimedi per curarli
I disturbi del sonno sono tra le problematiche che maggiormente affliggono le persone adulte.
Chi almeno una volta nella vita non ha avuto difficoltà ad addormentarsi o non ha sofferto di insonnia?
In questo articolo vedremo quali sono i disturbi più comuni, quali sono i sintomi e quali le cause che li generano e, soprattutto, come possiamo curarli e prevenirli.
 

Riposo notturno: Quantità e Qualità

Il sonno è uno dei fattori principali che determinano il nostro benessere fisico e mentale: riposare bene infatti permette di mantenersi in forma, ricaricare le energie e vivere meglio.
Il riposo notturno è caratterizzato principalmente da due fasi: la fase REM (Rapid Eyes Movement) o “sonno paradosso”, caratterizzata da movimenti rapidi degli occhi e recupero delle energie mentali,  e la fase non REM o “sonno ortodosso”, durante la quale avviene il recupero fisico.
In condizioni normali, il sonno viene organizzato in cicli della durata di 90-100 minuti.
 
Una persona adulta nella fascia di età compresa tra i 35 e i 65 anni necessita circa di sette ore di sonno, mentre, con l’avanzare dell’età, il fabbisogno di sonno diminuisce.
Le giuste ore di sonno – aiutano inoltre a prevenire malattie, come evidenziato da questo studio sull’incidenza della quantità di sonno e sulla salute.
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4153055/figure/F1/
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4153055/figure/F2/
 

Disturbi del sonno: l’insonnia

Per le persone che soffrono di disturbi del sonno, purtroppo, riuscire a raggiungere un tempo di riposo adeguato può essere estremamente difficile.
Si stima che almeno la metà della popolazione adulta italiana abbia sofferto di insonnia almeno una volta nella vita; quest’ultima è caratterizzata dall’incapacità di dormire nonostante l’organismo ne abbia reale necessità e può presentarsi come difficoltà a prendere sonno, risvegli continui durante la notte e brevissimi periodi di sonno.
 
L’insonnia non è una malattia vera e propria, bensì una condizione che può essere causata da diversi fattori.
Stress, tensione, ritmi di vita frenetici, turni di lavoro notturni sono alcune delle cause di insonnia più comuni, come anche il jet-lag e l’assenza di una corretta attività fisica.
L’insonnia provoca uno sconvolgimento del ciclo circadiano, ovvero il nostro naturale ritmo biologico definito da periodi di sonno e veglia, che può portare all’insorgenza di vari problemi.
 

I problemi legati all’insonnia

L’insonnia può essere di due tipi a seconda della sua entità.
Quella occasionale o situazionale, ovvero legata a eventi temporanei, può manifestarsi per un certo periodo di tempo, mentre l’insonnia cronica o primaria si manifesta per periodi prolungati.
 
Mentre la seconda può portare a problemi gravi come ipertensione, diabete e obesità, anche l’insonnia occasionale può causare diversi fastidi come sonnolenza diurna, dimenticanze, disturbi dell’umore, tempi di reazione rallentati e riflessi più lenti.
Per questi motivi, è importante non sottovalutarla e cercare di ovviare subito alla mancanza di sonno prima che possa diventare frequente o ciclica.
 
Come curare i problemi di insonnia situazionale? Innanzitutto è importante avere delle sane abitudini di vita che portino ad una corretta igiene del sonno.
Si parte dalla dieta: cercare di evitare cibi grassi ed eliminare o ridurre al minimo le proteine animali, soprattutto la sera, sono le prime regole fondamentali.
 
Un’attività fisica moderata al mattino o nel primo pomeriggio è un toccasana contro i disturbi del sonno. In caso di risposo irregolare durante la notte, il consiglio è di evitare riposi pomeridiani, anche se il fisico lo richiede, e di coricarsi sempre alla stessa ora.
 
Infine, il consiglio più importante è cercare di ridurre stress e ansia il più possibile, sia ricorrendo a meditazioni ed esercizi specifici (stretching, training autogeno, ecc.), sia assumendo specifici integratori che aiutano corpo e mente a rilassarsi.
 

Il prodotto ideale contro l’insonnia

Algem Natura ha sviluppato Relax Night, un integratore alimentare a base di estratti secchi di withania, melissa e passiflora che agiscono favorendo il rilassamento e il sonno in caso di stress e ansia.
Questi tre estratti vegetali agiscono sinergicamente contrastando efficacemente i disturbi del sonno grazie alle loro proprietà:
  • la withania è un tonico-adattogeno per stanchezza fisica e mentale che favorisce anche il rilassamento;
  • la melissa promuove il rilassamento e il benessere mentale;
  • la passiflora contribuisce ad indurre il rilassamento e a favorire il sonno in caso di stress.
Torna alle news

NEWS

La linea per chi pratica sport a qualsiasi livello
Scopri Dol Gem un aiuto per articolazioni e cartilagini
L’arrivo dell’anno nuovo porta una ventata di novità anche in Algem Natura
In natura non sono molte le piante che dalle sue radici alle foglie possono prendersi cura del nostro benessere
Il miele è da sempre conosciuto come uno degli alimenti fondamentali per la nostra salute
Solitamente il periodo consigliato è quello dei cambi di stagione
Algem Natura Srl, Via XXVIII Luglio, 218,
47893 Borgo Maggiore (Repubblica di San Marino)
info@algemnatura.com
C.o.E. SM26640 - Privacy Policy
Resta aggiornato!
Iscriviti alla newsletter
Credits TITANKA! Spa © 2017
Riconoscimenti e collaborazioni