Home

Colesterolo cattivo: un rimedio naturale per combatterlo

Colesterolo cattivo: un rimedio naturale per combatterlo

Il colesterolo cattivo o colesterolo LDL è uno dei principali responsabili dell’insorgere di malattie cardiovascolari.

Tuttavia, anche se viene chiamato “cattivo”, le LDL (Low Density Lipoproteinlipoproteine a bassa densità) sono molecole indispensabili alla nostra salute perché distribuiscono il colesterolo alle cellule. Sono considerate nocive solo se il valore supera una certa soglia.

Il valore di colesterolo LDL, indipendentemente dal rischio, non dovrebbe superare i 100: lo raccomandano le nuove linee guida della Società Europea di Cardiologia (ESC) presentate al congresso di Roma in questi giorni.

Fino ad ora, le indicazioni variavano a seconda del rischio personale legato alla familiarità alle malattie cardiache e al proprio stato di salute, ma i valori di colesterolo LDL non dovevano comunque mai superare i 190.

Come fare per abbassare il valore di colesterolo cattivo

Per abbassare il colesterolo cattivo, il primo e più importante fattore su cui intervenire è l’alimentazione, mentre le terapie più comuni sono a base di statine.

Tuttavia negli ultimi anni, un numero crescente di studi scientifici ha dimostrato gli effetti positivi di diversi rimedi naturali per contrastare il colesterolo cattivo, che possono aiutare chi deve abbassare i valori della colesterolo e non vuole o non può assumere le statine.

Uno dei principali rimedi è dato dall’uso di riso rosso oryza sativa. Questo qualità di riso comune viene fermentato da vari ceppi di un lievito noto come monascus purpureus, che deve il suo nome alla colorazione rossa ed è anche chiamato lievito rosso.

L’impiego del monascus purpureus è una pratica tradizionale cinese che le popolazioni asiatiche utilizzano da secoli nella produzione di vino, riso e altri prodotti alimentari aromatizzati.

Durante la fermentazione del riso, il monascus purpureus produce numerose sostanze, tra cui alcune appartenenti alla famiglia delle statine: le monacoline. Queste molecole, rappresentate per il 70-80% dalla monacolina K (che vanta la stessa struttura chimica della lovastatina), sono in grado di inibire un enzima chiave nella produzione di colesterolo cattivo.

La capacità del riso rosso fermentato di abbassare a livello ematico i valori di colesterolo LDL è stata evidenziata da diversi studi portati a termine sull’uomo.

Algem Natura ha sviluppato Algem Cholesterol, un integratore alimentare a base di riso rosso fermentato, berberina, cassia nomame, cardo mariano, acido folico e vitamina E. I 10mg di monacolina K contenuti in ogni compressa, contribuiscono al mantenimento di normali valori di colesterolo LDL nel sangue e l’azione sinergica degli altri estratti vegetali presenti nel prodotto favorisce sia le funzioni digestive ed epatiche che il metabolismo dei trigliceridi.

Algem Cholesterol, così come tutti gli integratori Algem Natura, è senza glutine e senza lattosio.

Torna alle news
Algem Natura Srl, Via XXVIII Luglio, 218,
47893 Borgo Maggiore (Repubblica di San Marino)
info@algemnatura.com
C.o.E. SM26640 - Privacy Policy
Resta aggiornato!
Iscriviti alla newsletter
Credits TITANKA! Spa © 2017
Riconoscimenti e collaborazioni